ANNOZERO: SANTORO A PREMIER, SIAMO FORTI E LEI NON CI STA

ANNOZERO: SANTORO A PREMIER, SIAMO FORTI E LEI NON CI STA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 14 OTT – “Noi non siamo l’opposizione della tv, siamo il primo programma di informazione della tv italiana e insomma. Io l’ho sempre rispettata ma questo è il motivo per cui lei ‘non ce vo’ sta”. Noi non siamo perdenti, siamo forti e questo è il problema”. Lo ha detto Michele Santoro, rivolgendosi al presidente del Consiglio in apertura della puntata di ‘Annozero’. “Io potrei anche aver sbagliato, ma questa è una punizione umiliante che non è stata data neanche a chi ha rubato in Rai – ha aggiunto Santoro a proposito della sospensione di dieci giorni – Mi dà  fastidio che si parli di scontro personale tra me e Masi. Potete sostenere che le bestemmie di Berlusconi siano state fatte in un contesto che le giustificava, ma ritenere che dieci giorni di sospensione per me siano un favore è paradossale”.(ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi