Televisione

15 ottobre 2010 | 11:01

MEDIASET: BERLUSCONI INDAGATO A ROMA PER VIOLAZIONI TRIBUTARIE

MEDIASET: BERLUSCONI INDAGATO A ROMA PER VIOLAZIONI TRIBUTARIE
(ASCA) – Milano, 15 ott – Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e’ stato iscritto nel registrato degli indagati della Procura di Roma per evasione fiscale e altri reati tributari. Insieme al premier, sarebbero indagati anche il figlio Pier Silvio, vice-presidente di Mediaset, e altri dirigenti del gruppo televisivo di Cologno Monzese. Nel mirino degli inquirenti romani ci sono soprattutto i bilanci di Rti, societa’ controllata al 100% da Mediaset con sede legale a Roma. I presunti reati sarebbero stati consumati nel biennio 2003-2004. Il nuovo filone di indagine nasce dall’inchiesta in corso a Milano sulle presunte irregolarita’ e la conseguente creazione di fondi neri nell’ambito delle operazioni di compravendita dei diritti televisivi di Mediaset. Il processo, che vede Berlusconi imputato per frode fiscale, e’ stato sospeso in attesa del verdetto della Corte Costituzionale sul lodo Alfano, la legge che blocca i processi per le piu’ alte cariche dello Stato.