ANNOZERO: SANTORO, IN ONDA, STOP FIRME MA ORA RETE LIBERTA’

 
POL:ANNOZERO
2010-10-18 14:35
ANNOZERO: SANTORO, IN ONDA, STOP FIRME MA ORA RETE LIBERTA’  
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 OTT – Michele Santoro ringrazia dal sito di ‘Annozero’ le 200mila persone che hanno sottoscritto il suo appello lanciato giovedì scorso in trasmissione ed annuncia la nascita di una rete per la libertà  di stampa in Italia. “Cari amici, ancora una volta la vostra risposta è stata straordinaria – afferma Santoro -. In 48 ore sono giunte alla nostra redazione più di 55.000 mail e, tenendo conto di tutti i siti e le realtà  che si sono attivate, calcoliamo che circa 200.000 persone abbiano sottoscritto la richiesta di non fermare Annozero. Contemporaneamente la mia decisione di accedere all’arbitrato, diversamente da quanto sostenuto in un’intervista televisiva dal Direttore Generale Mauro Masi, ha provocato, come prevede la legge, la sospensione della sanzione. Dunque Annozero continuerà  regolarmente le sue trasmissioni fino al giudizio o dell’arbitro o del giudice”. “Vi chiedo di fermare la sottoscrizione per evitare di disperdere forze inutilmente – prosegue il conduttore -. Basta raccogliere firme e basta inviare mail. Siccome però, come dimostra il caso di Report, continuano gli attacchi alla libertà  di espressione, nei prossimi giorni mi impegnerò insieme ad altri colleghi a promuovere una rete per la libertà  in tutta Italia. Ancora una volta con il vostro aiuto impediremo alla censura di passare. Dobbiamo unirci tutti per realizzare questo obiettivo; siamo tanti e abbiamo una forza enorme che stiamo imparando ad usare insieme”.(ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi