RAI: GIULIETTI, FAZIO-SAVIANO TRASMISSIONE SGRADITA AL PREMIER

RAI: GIULIETTI, FAZIO-SAVIANO TRASMISSIONE SGRADITA AL PREMIER
(AGI) – Roma, 19 ott. – “Prendiamo atto della nota del direttore generale Rai Masi che smentisce le notizie di un rischio di stop della trasmissione ‘Vieni via con me’ di Fazio e Saviano e attribuisce la ragione dei ritardi alla necessita’ di approfondimenti. Sara’ una casualita’ ma questi incidenti, ritardi o difficolta’ capitano sempre alle trasmissioni sgradite a Berlusconi e ai suoi ministri”, ha affermato in una nota Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo21, che aggiunge: “Nel migliore dei casi c’e’ il legittimo sospetto che ci sia un’azione di mobbing nei confronti di queste trasmissioni, se non quando di intere reti. Gli episodi di questi giorni dimostrano che alla Rai non c’e’ solo il caso ‘Annozero’, ma ormai si rischia l’azzeramento di tutte le trasmissioni che non piacciono al partito del conflitto di interessi. Per sapere quali sono bastera’ leggere il famoso elenco di Trani. Sara’ il caso di tenere gli occhi costantemente aperti e di reagire con la massima durezza perche’ queste vicende sono collegate anche al libero esercizio del voto”. (AGI) Com/Ral

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi