Comunicazione

19 ottobre 2010 | 12:09

PSICOLOGIA: IPHONE O BLACKBERRY? QUESTIONE D’INVIDIA

 
CRO:PSICOLOGIA
2010-10-19 13:05
PSICOLOGIA: IPHONE O BLACKBERRY? QUESTIONE D’INVIDIA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 OTT – L’invidia, uno dei sette peccati capitali, nell’era digitale si vive attraverso il possesso di uno degli oggetti cult della comunicazione: l’iphone o il blackberry. Ne sono convinti tre ricercatori dell’università  olandese di Tilburg, Niels van de Ven, Marcel Zeelenberg, and Rik Pieters che hanno pubblicato uno studio sui comportamenti d’acquisto legati all’invidia, sul Journal of Consumer Research. Secondo gli studiosi le persone pur di ottenere il loro oggetto del desiderio, che nel caso specifico della ricerca era, appunto, un iphone, sono disposti a pagare anche 80 euro di più. Esistono però, secondo la ricerca, due tipi di invidia che guidano altrettanti comportamenti d’acquisto. Chi invidia l’iphone di un’altro tenderà  ad acquistarne uno anche per sé, solo se ritiene che la persona invidiata si merita il telefonino. Acquisterà , invece, un altro prodotto, nello specifico un Blackberry se considera immeritato il fatto che “l’invidiato” abbia già  un Iphone. E’ la descrizione, secondo i ricercatori, dell’invidia positiva o benigna, nel primo caso e di quella maligna o negativa, nel secondo. Nell’esperimento, alcuni dei partecipanti sono stati invitati a immaginare la gelosia come un sentimento d’ammirazione, per esempio, per un loro compagno di corso. Ad altri è stato chiesto di pensare a sentimenti di gelosia e malizia, sempre verso un compagno di studi, e poi decidere verso quale oggetto si sarebbero orientati per l’acquisto. I primi hanno scelto l’iphone, lo stesso dispositivo posseduto dal compagno oggetto di gelosia positiva, gli altri avrebbero comprato un blackberry, a dimostrazione del sentimento negativo che li animava.(ANSA).
Y63-VI/ S0B QBXB