Google metterà  on-line i Rotoli del Mar Morto

Apc-* Google metterà  on-line i Rotoli del Mar Morto
Partnership con autorità  archeologiche israeliane

Gerusalemme, 19 ott. (Ap) – I Rotoli del Mar Morto, manoscritti risalenti al primo secolo e ritrovati nel 1940 nella località  cisgiordana di Qumran, potrebbero finire on-line grazie ad una partnership fra Google e le autorità  archeologiche israeliane. Il progetto permetterà  di accedere al testo – considerato una delle più importanti scoperte archeologiche del secolo scorso – grazie a delle immagini ad alta risoluzione: le prime scansioni dovrebbero essere messe on-line entro pochi mesi. Inoltre, verrà  approntata anche una trascrizione dei manoscritti nel testo originale e in traduzione: gli esperti si sono lamentati delle difficoltà  di accedere ai Rotoli, che contengono parti della Bibbia ebraica e si ritiene appartenessero ad una comunità  essena, una setta religiosa ebraica contemporanea al primo cristianesimo.

Mgi

191506 ott 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi