New media

19 ottobre 2010 | 16:27

SPAGNA: INCHIESTA AUTORITY, GOOGLE RISCHIA MULTA 2,4 ML

 
EST:SPAGNA
2010-10-19 17:00
SPAGNA: INCHIESTA AUTORITY, GOOGLE RISCHIA MULTA 2,4 ML
PER RACCOLTA DATI PERSONALI PER PROGRAMMA STREET VIEW
MADRID
(ANSA) – MADRID, 19 OTT – L’autorità  spagnola per la protezione dei dati ha avviato una inchiesta sulla raccolta non autorizzata di dati personali per le strade del paese per il programma Street View di Google, che potrebbe portare ad una multa di 2,4 milioni di euro, scrive El Pais. La decisione finale è stata sospesa in attesa delle conclusioni dell’indagine parallela avviata da un giudice di Madrid, che ha ipotizzato una possibile violazione delle disposizioni dell’art. 197 del codice penale che vieta la intercettazione delle comunicazioni. All’esame dell’Autority come del magistrato c’è il metodo di raccolta dei dati da parte delle auto di Street View, che hanno percorso le città  spagnole come di diversi altri paesi per registrare le immagini usate dal programma, ma che hanno anche ‘aspirato’ dati e comunicazioni trasmessi in rete dagli utenti con Wifi non protetti. Secondo il presidente della Autority spagnola Artemi Rallo, citato da El Pais, i dati così raccolti da Google occupano 13 Giga, l’equivalente di 6590 edizioni del Don Quisciotte di Cervantes. Inchieste analoghe sono in corso in altri paesi europei. Un giudice dei Paesi Baschi spagnoli ha di recente archiviato una denuncia parallela contro Google, considerando che i dati raccolti in questo modo dai mezzi di Street View sono troppo frammentati e non sono stati usati dalla società  Usa.(ANSA).
CEF/ S0B QBXB