Rai/ Idv: Escalation intimidatoria di stampa contro Saviano

Apc-*Rai/ Idv: Escalation intimidatoria di stampa contro Saviano
Gli siamo vicini: quadro allarmante su giornali centrodestra

Roma, 21 ott. (Apcom) – Italia dei Valori denuncia una “inquietante e pericolsa escalation intimidatoria” contro Roberto Saviano da parte della stampa più vicina al centrodestra, esprimendo solidarietà  e vicinanza allo scrittore campano che vive blindato e sotto scorta per le sue inchieste su camorra, ‘ndrangheta e mafia.
“Siamo vicini a Roberto Saviano – scrive in una nota il portavoce dell’Italia dei Valori Leoluca Orlando- contro il quale è in atto una vera e propria escalation intimidatoria. Sfogliando alcuni quotidiani si evince che sta emergendo un quadro allarmante composto di minacce non tanto velate verso il giornalista, che passano attraverso la mortificazione del servizio pubblico e che sconfinano in attacchi e intimidazioni proprio nei confronti di Fabio Fazio e Roberto Saviano, colpevoli di essere uomini liberi. In realtà , come ha confessato Belpietro che definisce Saviano ‘un cultore delle armi’, si vuole la soppressione del servizio pubblico”. “Lo scrittore che vive blindato per il coraggio civile della denuncia contro tutte le mafie – conclude l’esponente dipietrista – è un punto di riferimento della libertà  di un popolo. L’Italia dei Valori è vicina a Roberto Saviano, non lo lascerà  solo, e continuerà  a sostenerlo nelle sue battaglie contro la criminalità  organizzata e in difesa della libertà  d’informazione. Coloro che hanno a cuore la legalità  e la libertà  dovrebbero essere fieri dello scrittore campano ed incoraggiarlo ad andare avanti”.

Tor

211205 ott 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi