Editoria

22 ottobre 2010 | 9:22

IL PIU’ GIOVANE EDITORE D’ITALIA,SOGNO SCOPRIRE TALENTI

IL PIU’ GIOVANE EDITORE D’ITALIA,SOGNO SCOPRIRE TALENTI/ANSA
HA 18 ANNI E VIENE DA CESENA, SUA ‘AZIENDA’ IN MOSTRA A PISA
PISA
(di Gabriele Masiero) (ANSA) – PISA, 21 OTT – Ha diciotto anni e le idee molto chiare, Francesco Giubilei da Cesena. E’ il più giovane editore d’Italia e sarà  presente da domani a domenica con lo stand della sua Historica Edizioni al Pisa Book Festival, la rassegna dedicata agli editori indipendenti. “Sto realizzando un sogno – dice – e spero di trasformare presto la mia grande passione per la lettura in un’attività  imprenditoriale dove magari riesco perfino a valorizzare nuovi talenti”. Per ora è presto per parlare di profitti, ma intanto da qualche settimana l’azienda esiste realmente e oltre al giovanissimo editore è supportata anche da un altro imprenditore emiliano che ha acquistato il 40% delle quote: è Giorgio Regnati, un produttore di aceto innamorato dei libri. “Ci siamo conosciuti qualche mese fa alla fiera del libro di Modena e siamo rimasti in contatto – racconta Giubilei – e a forza di confrontarci sulle nostre comuni passioni siamo anche diventati soci. Io resto proprietario e direttore editoriale dell’azienda, lui mi sostiene anche sotto il profilo finanziario”. Studente al primo anno di Lettere all’Università  Roma Tre e con un passato di calciatore (era difensore centrale della Valle Savio, squadra romagnola che ha appena vinto il campionato di Promozione approdando all’Eccellenza), Giubilei è molto determinato: “Spero di poter dare una mano a tanti giovani autori che non devono essere costretti a pagare per vedere il loro libro pubblicato, ma non mi rivolgo solo al mercato giovanile, anche se considero internet (il suo blog è cliccatissimo, ndr) uno strumento straordinario di comunicazione. Credo che una casa editrice che si rispetti deve avere un buon catalogo, che sappia intercettare gusti diversi”. Lui intanto porta a Pisa tre collane con 23 titoli e qualche nome già  abbastanza noto nel panorama editoriale italiano: come la scrittrice Francesca Mazzucato, curatrice della collana dedicata ai racconti di viaggio. “Ma hanno già  pubblicato con noi Remo Bassini, che ha scritto anche per Newton&Compton, e Alessandro Cascio che è un autore emergente sul quale puntiamo molto. Insomma, so che questo è un mondo difficile, dove le grandi case editrici monopolizzano il mercato, ma credo che chi svolge questo mestiere con passione come sto facendo io possa comunque trovare il suo spazio”. Giubilei ha anche scritto tre romanzi, tutti pubblicati, ovviamente, dalla sua casa editrice: “E’ una passione quella di scrivere, ma io, ‘da grande’, voglio fare l’editore”. (ANSA).
YG7-GRO/ S0B QBXB