Comunicazione

27 ottobre 2010 | 11:51

Rai/ Lega: Gr Parlamento ci discrimina e viola pluralismo

Apc-Rai/ Lega: Gr Parlamento ci discrimina e viola pluralismo
Caparini: Mai invitati a rassegna stampa

Roma, 27 ott. (Apcom) – “Gr Parlamento viola palesemente il pluralismo discriminando la Lega Nord”. A denunciarlo è il deputato del Carroccio Davide Caparini, segretario di Presidenza in commissione di Vigilanza Rai, analizzando le presenze politiche relative al mese di ottobre all’interno del programma radiofonico ‘Edicola e News’, in onda su Gr Parlamento dalle 8 alle 9.30 di mattina. “Dal primo ottobre ad oggi – sostiene Caparini – nessun esponente della nostro movimento, evidentemente sgradito ai curatori del programma, ha mai avuto il piacere di partecipare a questa trasmissione. In tutti questi giorni, infatti, si sono alternati, in qualità  di ospiti in collegamento telefonico, rappresentanti di Pdl, Pd, Idv, Udc, ma non della Lega Nord, che pure è forza determinante di maggioranza, i cui consensi sono in costante crescita”. “Un’assenza imposta – sostiene Caparini – che fa davvero riflettere, oltre ad essere anche un po’ ridicola. Sul sito di Gr Parlamento, infatti, ‘Edicola e News’ viene definito come un programma di ‘rassegna stampa ragionata’. Peccato che le campane invitate a ‘ragionare’ siano sempre le stesse”.

Red/Arc

271240 ott 10