EDITORIA: POLILLO, BENE IDEA BONAIUTI TAVOLO TECNICO SU LIBRO

 
POL:EDITORIA
2010-10-27 14:22
EDITORIA: POLILLO, BENE IDEA BONAIUTI TAVOLO TECNICO SU LIBRO
OGGI NEL CORSO AUDIZIONE PRESIDENTE AIE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 27 OTT – Un tavolo di lavoro per approfondire organicamente e affrontare insieme i problemi del mondo del libro: è la proposta del Sottosegretario Paolo Bonaiuti, fatta oggi nel corso dell’audizione del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), Marco Polillo, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito della due giorni di confronto sul tema dell’editoria. “L’audizione – ha commentato Polillo – è stata fruttuosa. Il Sottosegretario ha dimostrato grande interesse e attenzione per i nostri problemi e ci ha proposto l’istituzione di un tavolo tecnico per lavorare insieme a individuare le soluzioni possibili per sviluppare il nostro settore”. Al centro del confronto, i temi più spinosi dell’editoria libraria: dalle tariffe postali agevolate per i pacchi contenenti libri all’iva sugli ebook. “Noi abbiamo fatto presente che non chiediamo soldi per gli editori di libri ma iniezioni di fiducia e politiche che ci consentano di sviluppare il nostro settore – ha sottolineato Polillo -. Penso soprattutto a una soluzione per le tariffe postali agevolate per i pacchi contenenti libri, le uniche ad essere rimaste fuori dal decreto appena emanato. Ma penso anche alle agevolazioni per gli investimenti che il nostro settore sta compiendo sulle nuove tecnologie, in particolare sul digitale. In questo campo gli editori chiedono che venga esteso anche agli ebook il regime Iva in vigore per i libri cartacei”. “Il tempo a disposizione non ha permesso di affrontare tutti i temi in agenda, che verranno prossimamente esaminati, ma l’incontro – ha concluso Polillo – é terminato con interessanti prospettive per il futuro”. (ANSA).
CA/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti