Televisione

28 ottobre 2010 | 11:02

MEDIASET: AUDITEL, A RETI PRIMA SECONDA SERATA E 24 ORE

MEDIASET: AUDITEL, A RETI PRIMA SECONDA SERATA E 24 ORE

(AGI) – Roma, 28 ott. – Ieri, mercoledi’ 27 ottobre 2010 le Reti si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore sul pubblico rispettivamente con il 42,63% di share (11.078.000 spettatori); il 42.48% di share (4.453.000 spettatori) e il 42,35% di share (4.036.000 spettatori). Lo si legge in una nota Mediaset sugli indici d’ascolto. “Canale 5 e’ rete leader – continua la nota – sul target commerciale in prima serata e 24 ore rispettivamente con il 18,95% di share (4.771.000 spettatori) e il 20.56% di share (1.986.000 spettatori). Il Tg5 delle ore 20 e’ al vertice dell’informazione sul pubblico attivo con una share del 24.78% e 5.631.000 spettatori. Leadership confermata nell’edizione delle ore 13 sul pubblico con 4.351.000 spettatori e il 25.55% di share. L’edizione delle ore 12.25 di Studio Aperto – recita la nota – ha avuto il 27.45% di share e 2.737.000 spettatori”. In particolare, aggiunge la nota, da segnalare: “su Canale 5, “Striscia la notizia”, e’ il programma piu’ visto dell’access prime time con 6.403.000 spettatori e il 26.01% di share; in prime-time, il film “Mi presenti i tuoi?” ha totalizzato 3.867.000 spettatori e 16.83% di share; su Italia 1, in prima serata, nuovo record stagionale per “Le Iene Show con il 18.10% di share e 3.414.000 spettator; bene “Zelig Off” che realizza il 12.46% di share e 712.000 spettatori; su Rete 4, in prima serata, il film “Ticker” ha ottenuto 2.208.000 spettatori e il 7% di share”. Per quanto, infine, riguarda i canali tematici “La5: record in prime time – conclude la nota – con la fiction “Le due facce dell’amore” vista da 659.000 spettatori con una share del 3.91% nel target di riferimento il pubblico femminile 15-44 anni. Iris: bene il doppio appuntamento con l’horror coreano della rassegna Asiatica; in prime-time il film “Face” e’ stato visto da 176.000 spettatori; a seguire, il film “Into the Mirror” ha raccolto l’1.00% di share sul target commerciale”.

Red