Editoria

02 novembre 2010 | 9:50

EDITORIA: PADELLARO, A SINISTRA NON PIACE LIBERTA’ STAMPA

== EDITORIA: PADELLARO, A SINISTRA NON PIACE LIBERTA’ STAMPA
NO A ESPOSTO PER CHIUDERE IL GIORNALE TUTTI DEVONO PARLARE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 01 NOV – In veste di direttore dell’Unità  “ho conosciuto molto da vicino la grande suscettibilità  della sinistra nei confronti della libertà  di stampa dei giornali: una suscettibilità  che può raggiungere livelli insopportabili”. A parlare è Antonio Padellaro, direttore del quotidiano Il Fatto che, in un’intervista al Giornale, si dice critico rispetto all’esposto fatto dal responsabile del Pd, Paolo Gentiloni, al Garante per le comunicazioni, contro la testata di Vittorio Feltri perché troppo favorevole al premier. “La politica dovrebbe stare ben lontana dai giornali – dice Padellaro – e quando se ne occupa dovrebbe evitare di dare la sensazione di voler tappare la bocca a qualche testata”. Secondo il direttore del Fatto, “ci possono essere voci che ci danno fastidio nel panorama dell’informazione ma devono poter parlare tutte. E lo fanno”. Non esiste un regime per la carta stampata secondo Padellaro, che ha anche definito “eccellente” l’inchiesta del Giornale sulla casa di Montecarlo della passata estate, mentre “un discorso diverso va fatto per le tv”. (ANSA).
Y63-CZ/ S0A QBXB