TLC

05 novembre 2010 | 12:34

Wind: in primi 9 mesi ricavi a 4,355 mld (+2,9%), utile netto a 102 mln

05 Nov 2010 12:29 CEST Wind: in primi 9 mesi ricavi a 4,355 mld (+2,9%), utile netto a 102 mln
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Salgono i ricavi complessivi di Wind durante i primi nove mesi del 2010. Il dato si e’ attestato a 4,355 mld con una crescita del 2,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato, si legge in una nota, e’ legato principalmente alla crescita dei ricavi da servizi che nel periodo e’ stata pari al 3,7%.

I ricavi da servizi di telefonia mobile sono risultati nei primi nove mesi dell’anno pari a 2.870 milioni di euro, in crescita del 5,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, trainati dalla crescita dei clienti e del traffico generato in media da ogni cliente; questo risultato appare ancora piu’ significativo se visto alla luce del taglio delle tariffe di terminazione e della crescente pressione competitiva. I ricavi da servizi di telefonia fissa sono risultati nel corso dei primi nove mesi dell’anno sostanzialmente stabili, e pari a 1.316 milioni di euro; il segmento consumer ha registrato una crescita dei ricavi del 4,1%, compensata dai minori ricavi del segmento wholesale internazionale, che pero’ hanno un effetto limitato a livello di marginalita’.

L’Ebitda si e’ attestato nel periodo in esame a 1,636 miliardi di euro, in aumento del 2,4% rispetto ai primi nove mesi del 2009, grazie alla crescita registrata nei ricavi abbinata al controllo dei costi. L’utile netto di periodo e’ stato pari a 102 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 281 milioni di euro dello stesso periodo del 2009 a causa dei maggiori interessi passivi, relativi all’emissione obbligazionaria finalizzata nel mese di luglio 2009, fiscalmente parzialmente non deducibili.

L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2010 e’ pari a 8,275 mld di euro, in diminuzione rispetto agli 8,541 mld di euro registrati al 31 dicembre 2009, con un rapporto indebitamento netto / Ebitda che scende a 3,8 volte, rispetto a 4,1 volte al 31 dicembre 2009.

Nel corso dei nove mesi terminati il 30 settembre 2010, Wind ha continuato a crescere, in termini di ricavi e di clienti. La base clienti e’ cresciuta del 9,6% raggiungendo i 19,6 milioni. Nel solo terzo trimestre dell’anno Wind ha registrato 360 mila attivazioni nette, mantenendo un tasso di abbandono dei clienti stabile. L’Arpu da servizi di telefonia mobile si attesta nei primi nove mesi dell’anno a 16,7 euro, in diminuzione rispetto a 17,5 euro dei 9M 2009 principalmente per effetto del taglio delle tariffe di terminazione. L’Arpu da servizi dati e’ cresciuto raggiungendo il 19,1% dell’Arpu totale, e si attesta a 3,2 euro. red/cat

 
 
(END) Dow Jones Newswires

November 05, 2010 07:29 ET (11:29 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.