BENIGNI, ANCHE MASI NON PRENDE STIPENDIO, SAREBBE VERGOGNOSO

 
(ANSA) – ROMA, 8 NOV – Nel monologo di Roberto Benigni a Vieni via con me non poteva mancare un riferimento ironico alla sua partecipazione gratuita al programma, dopo le polemiche sui cachet. “Ringrazio Raitre, la Rai, Saviano e Fazio che mi hanno invitato, anzi quasi quasi a Fazio dopo la presentazione che mi ha fatto (citando tutte le persone che l’attore-regista ha preso in braccio) gli dò il 50% del mio cachet di stasera, o forse il 70%”. “Per carità  – ha poi aggiunto Benigni – quando mi hanno detto che non c’erano i soldi ho risposto: preferisco venire gratis. E’ finita tutto bene: ho brindato con Masi, ha portato lui i bicchieri perché si è messo a fare i bicchieri”, ha ironizzato, con evidente riferimento al ‘vaffan… bicchiere’ di Michele Santoro. Poi la chiusa: “In questa serata di gioia, sono contento che Masi è solidale: anche lui non prende quest’anno lo stipendio, sarebbe vergognoso se prendesse i soldi senza pagare ospiti, sarebbe terrificante”. (ANSA).
MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi