Televisione

09 novembre 2010 | 15:08

TV: FAZIO-SAVIANO; MAZZETTI, SPERIAMO ORA DI AVERE CELENTANO

TV: FAZIO-SAVIANO; MAZZETTI, SPERIAMO ORA DI AVERE CELENTANO
GRANDE LAVORO DI SQUADRA, POLITICA LASCI FARE TV A CHI SA FARLA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 9 NOV – Non esita a parlare di “trionfo” Loris Mazzetti, capostruttura di Raitre, commentando il boom di ascolti della prima puntata di Vieni via con me, il programma di Roberto Saviano e Fabio Fazio, che ha esordito con oltre 7,6 milioni di spettatori e il 25.48% di share. Mazzetti elogia “lo straordinario lavoro di squadra del Centro di produzione Rai di Milano”, racconta che a Fazio è arrivata “la telefonata di complimenti del presidente Rai Paolo Garimberti”, invita “la politica a lasciare fare la tv a chi la sa fare” e sogna già  come ospite Adriano Celentano: “Lo abbiamo chiamato, speriamo che abbia voglia di tornare in tv”. “Al di là  degli ascolti, che pure sono fondamentali per continuare a lavorare – sottolinea Mazzetti – la cosa importante é stata la partecipazione della squadra Rai: tutti, tecnici, operatori, regia, manovali, elettricisti, macchinisti hanno creduto nel progetto e sono stati orgogliosi di farne parte. Era da tempo che non si vedeva una cosa del genere. Tutti insieme abbiamo dimostrato che in Rai si può ancora lavorare seriamente e con grande professionalità ”. Per Mazzetti, “la politica deve mettersi una mano sulla coscienza: lasci fare la tv a chi è capace di farla, se vuole rispettare il ruolo di servizio pubblico della Rai”. Ora si punta su Celentano: “E’ stato già  ospite a Che tempo che fa, speriamo abbia voglia di tornare a fare tv con noi. La sua partecipazione potrebbe essere una risposta a quelli che non gli permettono di fare televisione come vuole. E’ un grande amico, ci auguriamo che metta la sua firma sul programma per fargli fare un ulteriore salto qualitativo”. Del resto, secondo Mazzetti, “la Rai è questa, non quella che impedisce a Celentano di fare il suo programma, che non accetta la proposta di Roberto Benigni di fare a Natale una serata su Dante. Non è neanche quella che pensa che lunedì prossimo Vieni via con me debba essere controprogrammato: ma Masi ha assicurato che quando Saviano va in onda è un evento e siamo convinti che rispetterà  l’impegno”. (ANSA).
MAJ/ S0A QBXB