E-COMMERCE: FATTURATO IBS NEL 2010 A 53 MLN EURO, +18%

E-COMMERCE: FATTURATO IBS NEL 2010 A 53 MLN EURO, +18%

(AGI) – Roma, 11 nov. – E’ cresciuto del 18% nel 2010 rispetto all’anno precedente il fatturato di Ibs, che ha raggiunto quota 53 milioni di euro nel 2010. Secondo i dati di Netcomm – Politecnico di Milano presentati oggi nel 2010 crescono del 14% sia il settore in generale dell’eCommerce sia il comparto dell’Editoria musica e audiovisivi.  Internet Bookshop Italia è leader sul web nel settore dell’editoria con circa il 50% del mercato e nel comparto homevideo con circa l’85% del settore, e – si legge in una nota – prevede di chiudere il 2010 con una crescita del 18%, salendo così a quota 53 milioni di Euro di fatturato. Ottimi risultati anche per Libraccio.it, il marchio storico della distribuzione libraria tradizionale sbarcato online grazie alla partnership con Ibs, che chiude l’anno a quota 6 milioni di euro con un raddoppio del fatturato rispetto al 2009. “Stiamo riscontrando una crescita costante dei nostri clienti che hanno superato abbondantemente quota un milione e 500 mila. – ha dichiarato Mauro Zerbini, ad di Ibs.it – Un risultato che conferma i dati presentati proprio oggi da Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano, che affermano che gli utenti che acquistano online sono diventati 8 milioni, crescendo di oltre un milione rispetto allo scorso anno. E’ la dimostrazione che sempre più persone in Italia stanno scoprendo i vantaggi, la semplicità , la comodità  e la sicurezza dell’acquisto online. Il raddoppio di Libraccio.it dimostra inoltre che quando un brand storico della distribuzione tradizionale scopre i vantaggi della rete, l’alchimia è assicurata. Con questo sito abbiamo raggiunto il break even point in 6 mesi. I consumatori dimostrano di apprezzare un servizio che è semplice, capillare e che risolve l’annoso problema dei libri di scuola, offrendo scelta, rapidità  e anche risparmio”. (AGI) Red/Fri

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti