Comunicazione

12 novembre 2010 | 16:47

GIORNALISTI: GELMINI, FELTRI VITTIMA DI PROVVEDIMENTO INGIUSTO

GIORNALISTI: GELMINI, FELTRI VITTIMA DI PROVVEDIMENTO INGIUSTO
(ASCA) – Milano, 12 nov – ”E’ un esempio di applicaziopne della par condicio”. Il ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini, stigmatizza così la decisione dell’Ordine nazionale dei giornalisti di sospendere per tre mesi dall’Albo professionale il direttore editoriale de Il Giornale, Vittorio Feltri, in relazione alla vicenda Boffo. Secondo la Gelmini, che ha parlato durante la presentazione della chermesse promossa dal Pdl domenca a Milano, ”i giornalisti del Fatto Quotidiano non avrebbero ricevuto lo stesso trattamento”. E così il ministro esprime ”solidarietà  a Vittorio Feltri”, definendo il direttore editoriale de Il Giornale ”vittima di un provvedimento ingiusto perché applicato con una logica unilaterale”.