Manager

16 novembre 2010 | 11:29

Italo Rota, direttore del dipartimento di design di Naba

Il 16 novembre 2010 Italo Rota è stato nominato direttore del dipartimento di design di Naba, la nuova Accademia di Belle Arti di Milano. In tale posizione contribuirà  a definire le scelte di indirizzo e la filosofia formativa dei Corsi di studio dell’accademia nell’ambito del design, assicurando le relazioni esterne e i rapporti con gli operatori e le istituzioni del settore. L’offerta Naba in questo campo comprende corsi accademici triennali e specialistici e corsi estivi e programmi, sviluppati in collaborazione con università  internazionali. 57 anni, milanese, Italo Rota è l’autore (insieme a Fabio Fornasari) del progetto di conversione del palazzo dell’Arengario in Museo del Novecento, che verrà  inaugurato a Milano ai primi di dicembre. Ha lavorato per un decennio a Parigi ed ha firmato, fra gli altri, il progetto per gli spazi interni del Musée d’Orsay, la ristrutturazione del Museo d’Arte Moderna al Centre Pompidou (con Gae Aulenti), le nuove sale della Scuola francese alla Cour Carré del Louvre e la ristrutturazione del centro di Nantes. Rientrato a Milano nel 1996 ha iniziato a collaborare con varie aziende nel settore del design (Meritalia, Artemide, Fosnova). Nel 2008 ha firmato la prima edizione del Museo del Design alla Triennale di Milano, la cui nuova versione si trova attualmente nella sede coreana della Triennale inaugurata nel 2009.