PAR CONDICIO: AGCOM, CALCOLO TEMPO PAROLA ANCHE IN PERIODO NON ELEZIONI

PAR CONDICIO: AGCOM, CALCOLO TEMPO PAROLA ANCHE IN PERIODO NON ELEZIONI

(ASCA) – Roma, 16 nov – In periodo non elettorale, ai fini della par condicio, verrà  calcolato, insieme al tempo notizia, anche il tempo di parola. Lo ha riferito il presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò, a margine di un convegno di Consumers Forum. ”In periodo elettorale – ha spiegato Calabrò – si calcola il tempo di parola delle forze politiche, mentre in periodo non elettorale si calcola il tempo di notizia. Si è deciso di calcolare – ha annunciato il presidente dell’Agcom – anche il tempo di parola durante il periodo non elettorale, perché in alcuni casi è stato osservato che solo il tempo di notizia può essere distorto. In questo modo – ha precisato Calabrò – verrà  assicurata meglio la presenza” di tutti i partiti politici in televisione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi