Comunicazione

16 novembre 2010 | 13:20

RAI: DE MAGISTRIS, A MARONI BRUCIA VERITA’. SAVIANO TOCCA NERVO SCOPERTO

RAI: DE MAGISTRIS, A MARONI BRUCIA VERITA’. SAVIANO TOCCA NERVO SCOPERTO

(ASCA) – Roma, 16 nov – ”La risposta inferocita del ministro Maroni è la prova che Saviano ha toccato un nervo scoperto. A Maroni brucia la verità  pronunciata dallo scrittore, cioè che il cuore dell’interesse economico mafioso batte al Nord”. Lo afferma Luigi de Magistris, eurodeputato IDV e responsabile giustizia del partito. ”Al ministro Maroni, inoltre, brucia ancor di più la denuncia relativa alla contraddizione della Lega: partito che si spertica in proclami legalitari per poi piegare la testa di fronte a tutte le leggi criminogene approvate dall’esecutivo – prosegue l’ex magistrato -. La Lega come il Pdl dovrebbero tacere di fronte al boom registrato da ‘Vieni via con me’. A Cicchitto, che definisce il programma un misto di settarismo e mediocrità , facciamo presente che allora in Italia ci sono più di 9 milioni di settari e mediocri, visto che la puntata ha guadagnato oltre il 30% di share. E per fortuna, perché questi italiani sono la speranza del Paese. Ci auguriamo – conclude De Magistris – che anche il dg Masi taccia, comportandosi finalmente da manager che favorisce programmi di successo nell’interesse dell’azienda. Se poi riflettesse sulle dimissioni, sempre più opportune, dimostrerebbe un minimo di dignità ”.