Editoria

16 novembre 2010 | 16:36

EDITORIA: USA; ACCUSE A ARIANNA HUFFINGTON, RUBO’ IDEA SITO

EDITORIA: USA; ACCUSE A ARIANNA HUFFINGTON, RUBO’ IDEA SITO
DENUNCIA DI DUE CONSULENTI DEMOCRATICI; REPLICA, TUTTO FALSO
WASHINGTON
(ANSA) – WASHINGTON, 16 NOV – Due consulenti del partito democratico hanno denunciato Arianna Huffington e il suo socio d’affari Ken Lerer di aver rubato l’idea di creare l’Huffington Post, uno dei più potenti new media progressisti. Peter Daou e James Boyce, racconta Politico.com, sostengono nel capo d’accusa presentato alla Corte di New York che la veste grafica e i contenuti del sito sono stati realizzati sulla base di un loro progetto, presentato ad Arianna anni fa. Sempre secondo Daou e Boyce, ci sarebbe stato un accordo di massima e una stretta di mano per lavorare assieme. Poi però, secondo i due, Arianna e Ken si sono impossessati del loro progetto, sono andati per la loro strada, diventando così una delle testate più influenti del mondo ‘liberal’ americano. “Si tratta di accuse completamente assurde e senza fondamento – ha replicato l’Huffington Post – che vengono da persone che sono state scartate dalla possibilità  di lavorare nel giornale. Sono due personaggi con cui non abbiamo voluto lavorare sei anni fa, che non hanno nulla a che fare con la creazione e lo sviluppo del nostro sito”.(ANSA).
CAP/ S0A QBXB