Rai: Masi, audience non e’ unico metro di misura

17 Nov 2010 09:33 CEST Rai: Masi, audience non e’ unico metro di misura (CorSera)
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–“Questi dati non possono che far piacere alla direzione generale. Sono importanti, un fatto positivo. Ma in un servizio pubblico non sono l’unico metro di misura possibile. Me lo hanno sempre detto in tanti soprattutto da sinistra”.

Cosi’ il direttore generale Mauro Masi in una intervista al Corriere della Sera sugli ascolti record del programma di Fazio e Saviano “Vieni via con Me”.

“Non ho mai fatto una, dico una, censura preventiva. C’e’ una questione di regole che un servizio pubblico ha l’obbligo di osservare: equilibrio, contraddittorio e pluralismo. Non vorrei che il confronto che proporro’ oggi in Consiglio venga scambiato per la solita polemichetta sulla Rai”. red/cat

 
 
(END) Dow Jones Newswires

November 17, 2010 03:33 ET (08:33 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi