Cinema, New media

18 novembre 2010 | 13:12

HARRY POTTER: 36 MINUTI SUL WEB, WARNER INDAGA

HARRY POTTER: 36 MINUTI SUL WEB, WARNER INDAGA

(ANSA) – LONDRA, 18 NOV – Giallo alla Warner: 36 minuti del nuovo film di Harry Potter sono finiti sul web lunedì sera, quattro giorni prima del debutto mondiale nelle sale del settimo e penultimo film della saga. Un portavoce dello studio si è limitato a precisare che è stata aperta un’inchiesta e che non si è trattato di un escamotage promozionale per attirare l’attenzione del globo su una produzione su cui c’é già  straordinaria attesa. La prima mezz’ora del film è stata ‘postata’ su siti di file-sharing BiTorrent come IsoHunt.com e PirateBay.org. La Warner sta adesso lavorando per eliminare tutte le copie illegali. Non è chiaro se la fuga del filmato avrà  un impatto su quella che a detta degli esperti potrebbe essere un’apertura da Guinness per i box office di tutto il mondo. I primi sei Harry Potter hanno incassato circa 5,4 miliardi di dollari a livello globale, più delle serie di James Bond e di Star Wars. Su ‘I doni della morte’ la Warner si aspetta botteghini da un miliardo di dollari con aperture da 100 milioni di dollari nei primi tre giorni nelle sale americane a partire dal 19 novembre. L’ottavo e ultimo film della serie Potter uscirà  l’estate prossima e sarà  in 3D.(ANSA).