Scelte del mese

18 novembre 2010 | 17:28

Fox, avanti su tutti i fronti

“La concorrenza anche sul satellite si fa sempre più dura, il numero di canali rilevati dall’Auditel è cresciuto notevolmente negli ultimi anni, ma i nostri restano sempre i più visti sulla piattaforma Sky”. Alessandro Tucci, vice president business development & finance di Fox Channels Italy, arriva all’incontro di metà  novembre con aziende e stampa per presentare le novità  con in mano gli ottimi risultati dell’ultimo fiscal year. Il gruppo guidato da Diego Londoà±o raccoglie, infatti, il 2% della share nazionale e il 23% di quella Sky, un’audience in crescita di tre punti sul dato precedente.
E va a gonfie vele anche la pubblicità  con 97 milioni di euro raccolti nell’anno solare. “Da quando Fox è presente in Italia l’advertising è sempre cresciuto. Il dato più recente che abbiamo, quello della raccolta tra luglio e ottobre, indica un promettente +20%. Performance ancora più apprezzabili se consideriamo che operiamo in un mercato stagnante e con la pay tv obbligata per legge a ridimensionare progressivamente il tetto agli spot, arrivato finora al 16%”, spiega Tucci.
[...] Sul fronte dei contenuti la nuova stagione di Fox, orfana del fenomeno ‘Lost’,  è dominata dal seguito delle grandi serie lanciate l’anno scorso a cui si aggiunge qualche importante new entry come ‘The walking dead’, tratta dai fumetti di Robert Kirkman, che all’inizio di novembre ha replicato l’esordio boom registrato negli Stati Uniti (la serie più vista sulle reti via cavo di quest’anno). Entro fine 2010 ripartono anche ‘Glee’ e ‘True blood’ su Fox e ‘Desperate housewives’ e ‘Grey’s anatomy’ su Fox Life. Fox Crime – il canale dove il telespettatore passa più tempo dopo Raiuno e Canale 5 – prosegue la fortunata serie ‘Criminal minds’ di cui sta per andare in onda un nuovo spin off. Da segnalare inoltre l’arrivo tra novembre e dicembre di ‘Atlantis’ su History Channel, ‘Big cats week’ su Nat Geo Wild e ‘Inside state department’ e ‘Inside Kissinger’ su National Geographic Channel.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 411 – Novembre 2010