Televisione

22 novembre 2010 | 10:00

TV: SANTORO,ABBIAMO BRACCIA INGESSATE MA FACCIAMO BUONA BOXE

TV: SANTORO,ABBIAMO BRACCIA INGESSATE MA FACCIAMO BUONA BOXE
PERUGIA
(ANSA) – PERUGIA, 19 NOV – Per Michele Santoro nella televisione attuale c’é “tantissimo spazio” per l’approfondimento. Riferendosi ai propri programmi il giornalista ha comunque sottolineato: “Ci hanno ingessato le braccia ma facciamo una buona boxe”. Santoro questa sera a Perugia ha partecipato ad un incontro su “L’informazione e la tv della realta” organizzato nell’ambito di Immaginario festival. “I nostri programmi – ha detto a margine dell’iniziativa – stanno guadagnando peso specifico nella televisione di oggi. Facevamo grandi ascolti anche su Raitre però oggi sono diventati in proporzione più importanti”. Secondo Santoro “il successo di programmi quali quelli di Roberto Saviano e Fabio Fazio sono un segnale molto forte di un cambiamento del pubblico”. “Direi che anche la tv fatta in questi anni – ha proseguito – è alle nostre spalle e si apre una grande domanda su quale sarà  quella del futuro. Il pubblico non ne può più della televisione che abbiamo vissuto negli ultimi anni e cerca strade nuove. E’ un po’ come per la politica: è difficile dire quale sia la ricetta per arrivare in paradiso. Credo che nessuno la abbia, ma ciascuno di noi deve avere dentro di se la tensione e sforzo creativo per riuscire a produrre forme nuove”. “E’ chiaro – ha affermato Santoro – che per quanto ci riguarda avevamo tutta l’intenzione di provare a creare qualcosa di nuovo, ma siamo stati ingessati nella nostra formula. Anche così, però, riusciamo a menare colpi importanti che arrivano al bersaglio. Ci hanno ingessato le braccia – ha concluso Santoro – ma facciamo una buona boxe”.(ANSA).
SEB/BRO S0A QBXB