RAI: MERLO, DA PARLAMENTO ORA BASTA CON ‘ZONE FRANCHE’

RAI: MERLO, DA PARLAMENTO ORA BASTA CON ‘ZONE FRANCHE’

(AGI) – Roma, 22 nov. – “Il dibattito parlamentare sulle mozioni sul pluralismo nella Rai ci offre l’occasione per rilanciare il ruolo del servizio pubblico radiotelevisivo nel nostro paese e, soprattutto, per denunciare le svariate ‘zone franche’ che albergano nella Rai di oggi. Zone franche – a cominciare dai talk show per finire ai Tg – dove le regole aziendali sono semplici optional e il rispetto delle delibere della Commissione di Vigilanza inutili balzelli. Un dibattito che non dovrà  limitarsi a misurare, e a denunciare, il minutaggio dei singoli esponenti nei vari Tg, ma a far emergere che il servizio pubblico, se vuole ancora esistere, non può più trasformarsi in megafono permanente di propaganda politica”. Lo dice Giorgio Merlo, Pd, Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai. (AGI) Ted

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi