Televisione

23 novembre 2010 | 10:05

FAZIO-SAVIANO: GUZZANTI A TUTTO CAMPO, DA BERLUSCONI AL PAPA

FAZIO-SAVIANO: GUZZANTI A TUTTO CAMPO, DA BERLUSCONI AL PAPA
NEL MIRINO ANCHE IL PD E IL CASO SAVIANO-MARONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 22 NOV – La macchina del fango, i rapporti tra Berlusconi e Fini, il Papa e le affermazioni sui preservativi, il caso Ruby, il Pd con le sue debolezze, il dg Mauro Masi e la Rai già  privatizzata, il caso Saviano-Maroni: ne ha per tutti Corrado Guzzanti, tornato stasera in tv, a Vieni via con me, con l’elenco “delle battute che probabilmente non aiuteranno il programma, ma aiuteranno ciascuno di noi”, ha spiegato introducendolo Fabio Fazio, che ha subito precisato: “Per questo elenco non è concesso diritto di replica”. Queste le principali sferzate di Guzzanti nel suo elenco. “Il Giornale replica a Saviano: la macchina del fango è vera, l’abbiamo vista ad Arcore, funziona con una vasca e due lottatrici nude”. “L’ira di Berlusconi contro Fini: scelga, o il futuro per noi o la libertà  per loro”. “Su alcuni manifesti è apparso Bersani in bianco e nero, ma il fotografo giura che la pellicola era a colori”. “Si chiede a Masi: è giusto privatizzare la Rai? Risponde: ‘Un’altra volta?’”. E ancora: “Il Pdl apre alla modifica della legge elettorale: se i cittadini vorranno segnare a margine una preferenza, la scheda non sarà  invalidata”. “Rutelli va all’incontro con Fini e Casini, gli danno l’indirizzo sbagliato”. “Dubbi sulle elezioni regionali, tra le firme a sostegno di Formigoni, quella di Michael Jackson”. “Nelle scuole manca la carta igienica, la Gelmini chiede alle famiglie di mandare i bambini già  defecati”. “Berlusconi corrompe i senatori: ‘mi hanno detto che erano maggiorenni’”. “Maroni vuole costringere le donne islamiche e togliersi il velo per farsi risconoscere, Berlusconi le mutande, per lo stesso motivo”. “Scenata di Bondi in un museo: un vandalo ha squarciato un quadro di Fontana”. “Sull’emergenza il governo si confonde: butta gli abruzzesi in una discarica e picchia a sangue i sacchi della munnezza”. “Berlusconi: scopo tutto il giorno, vi dà  così fastidio se la sera lavoro un’oretta?”. “Anche Brunetta indagato per gli scandali sessuali: rinvenuto lo sgabello”. “Fini ha compiuto la parabola: è stato fascista, postfascista, ora tornando al futurismo è prefascista”. “Il Pd è il primo partito in Italia a fare le primarie, è il primo al mondo che le perde”. “Il papa condona l’uso dei condom in casi particolari: ci sono notti in cui fa veramente freddo”. “L’anomalia storica della Fiat: gli italiani da sempre gli pagano le auto ma poi non le comprano”. “La strategia di Tremonti per la crisi: prima risaniamo i conti, poi vediamo chi é rimasto vivo”. “Il governo dei fatti: catturato il pusher”. “Polemica con la Ue: la Gelmini propone di lasciare i crocifissi e togliere le scuole”. “Fuga dei cervelli: Gasparri si scorda il corpo qui”. “Il governo Berlusconi dà  nuovi fondi alle scuole private cattoliche: in cambio un bonus per tre scandali e bestemmia libera fino al 2012″. “La camorra contro Saviano: la scorta ci impedisce un contraddittorio”. “La Lega telefona alla ‘ndrangheta: ma ci cercavate per qualcosa?”. “Calderoli è stufo delle polemiche e invade la Polonia”. “Non abbiamo fatto la fine della Grecia, del Portogallo, dell’Irlanda, speriamo di non fare la fine dell’Italia”. (ANSA).
MAJ/