Rai/ Marano: Non escludiamo offerta a pagamento, ma tra 1-2 anni

Rai/ Marano: Non escludiamo offerta a pagamento, ma tra 1-2 anni
Milano, 23 nov. (Apcom) – Il vicedirettore generale della Rai, Antonio Marano, non esclude che l’azienda di viale Mazzini possa offrire nei prossimi anni programmi a pagamento. “Il pay non lo escludiamo – ha detto durante la presentazione del nuovo canale sul digitale terrestre Rai 5 – ma per ora la partita è sul free.
In ogni caso non faremo mai un pay di tipo aggressivo, per esempio con la Formula 1, ma piuttosto un video on demand. Prima ci servono uno o due anni di posizionamento”.

Marano ha aggiunto che l’azienda “sta lavorando bene sull’hardware, sta costruendo sul software, ma manca ancora una strategia complessiva” sui 14 canali che costituiscono la nuova offerta sul digitale terrestre. Per colmare le lacune, a suo parere, “bisognerebbe ridurre il personale più anziano e assumere nuova linfa giovane”.

Asa/Ral

231413 nov 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi