Comunicazione

24 novembre 2010 | 17:05

RAI-AGCOM: FINITA INDAGINE TRIB.MINISTRI,ORA RICHIESTE PM

RAI-AGCOM: FINITA INDAGINE TRIB.MINISTRI,ORA RICHIESTE PM
BERLUSCONI INDAGATO PER MINACCE E CONCUSSIONE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 NOV – Il tribunale dei ministri di Roma ha concluso gli accertamenti sulle presunte pressioni esercitate da Silvio Berlusconi nei confronti dell’ex commissario dell’Agcom Giancarlo Innocenzi, nello scorso aprile, per sospendere il programma di Michele Santoro Annozero ed ha trasmesso l’intero carteggio alla procura per le richieste di pertinenza.

RAI-AGCOM: FINITA INDAGINE TRIB.MINSTRI,ORA RICHIESTE PM (2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 NOV – Si tratta della vicenda sulla quale si era imbattuta la magistratura di Trani prima dell’invio degli atti nella capitale per competenza territoriale. Il premier è indagato per minacce e concussione. La procura di Roma, una volta esaminati gli atti, potrà  sollecitare la richiesta di rinvio a giudizio, l’archiviazione del procedimento o un supplemento di indagini. Le conclusioni degli inquirenti di piazzale Clodio non avranno, tuttavia, carattere vincolante per il collegio competente per gli eventuali illeciti commessi nell’esercizio delle funzioni di ministro. Il caso era finito al vaglio della procura di Trani nel quadro di accertamenti su un illecito traffico di carte di credito. Nel procedimento sono considerate parti lese l’Agcom, Innocenzi ed il direttore generale della Rai Mauro Masi. (ANSA).