FAZIO-SAVIANO: RUFFINI, NO A SCONTRO IDEOLOGICO

FAZIO-SAVIANO: RUFFINI, NO A SCONTRO IDEOLOGICO
VIENI VIA CON ME NON E’ UN PROGRAMMA A FAVORE DELLA MORTE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 NOV – Sbaglia “chi contrappone una storia a un’altra, una esperienza a un’altra. O equipara una esperienza a una tesi politica e costruisce uno scontro ideologico fra dolori”: lo sottolinea il direttore di Raitre Paolo Ruffini, dopo la richiesta del cda Rai a Vieni via con me – che l’ha rifiutata – di ospitare il punto di vista delle associazioni pro-vita. “Vieni via con me – sottolinea Ruffini in una nota – non è un programma a favore della morte. Anche se ha sfidato in tv il tabu della morte. Vieni via con me racconta esperienze di vita. E’ stato capace di portare in prima serata temi difficili ed angosciosi. Ha dato voce a persone che di rado l’hanno in televisione, non per costruire attraverso di loro contrapposizioni ideologiche né per usarle come armi da brandire in mano ai diversi schieramenti”. (segue).
COM-MAJ/

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi