WIKILEAKS: BERLUSCONI, FA MALE A IMMAGINE DEL PAESE

WIKILEAKS: BERLUSCONI, FA MALE A IMMAGINE DEL PAESE

(AGI) – Tripoli, 29 nov. – “Le cose che vengono dette fanno male all’immagine del nostro Paese”. In una pausa del vertice tra Unione europea e Unione africana, Silvio Berlusconi manifesta davanti alle telecamere, che, senza giornalisti, sono in prossimità  dei leader per le consuete riprese che li ritraggono insieme, la propria indignazione per la fuga di notizie di Wikileaks.  Il presidente del Consiglio derubrica il rango della fonte Usa che ha duramente criticato la sua attività , dicendo: “Non guardo a quello che rivelano funzionari di terzo o quarto livello e che viene poi riportato da giornali di sinistra”. Berlusconi aggiunge: “Voglio fare un appunto. Io, una volta al mese, do nelle mie case alcune cene, dove tutto avviene in modo corretto, dignitoso ed elegante”. (AGI) Bal/Chi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi