Comunicazione

30 novembre 2010 | 17:52

RAI: DG MASI ATTIVA NUOVA STRUTTURA ANTIEVASIONE CANONI SPECIALI

RAI: DG MASI ATTIVA NUOVA STRUTTURA ANTIEVASIONE CANONI SPECIALI

(AGI) – Roma, 30 nov. – Semaforo verde alla nuova struttura antievasione dei canoni speciali Rai, quelli cioè degli esercizi pubblici, aziende, imprese, enti, associazioni. L’iniziativa è del direttore generale di viale Mazzini, Mauro Masi, che oggi ha incontrato i 120 agenti che sul territorio nazionale operano per la riscossione del canone. All’incontro erano presenti Gianfranco Comanducci, vice direttore generale Affari Immobiliari – Approvvigionamenti Servizi di Funzionamento; Stanislao Argenti, direttore amministrazione abbonamenti; Luigi De Siervo, direttore Sviluppo e Coordinamento Commerciale. Masi ha illustrato le linee guida della nuova politica di intervento programmato per arrivare al recupero del canone ordinario e del canone speciale, prevista nel Piano Industriale 2010-2012. “Il nostro impegno – ha sottolineato il dg – è una priorità  per l’azienda e al tempo stesso un investimento che per troppi anni è stato sottovalutato”. Per Masi, “l’obiettivo è senz’altro raggiungibile e le energie profuse dalla direzione generale in tal senso, come le persone messe in campo, lo dimostrano”. L’incontro è stato anche l’occasione per il dg Rai di illustrare il progetto della nuova rete di agenti mandatari, che sarà  composta da 50 persone dedicate in esclusiva alla raccolta degli abbonamenti speciali. Il direttore generale, a conferma dell’importanza dell’incontro, ha voluto anche premiare il miglior agente degli ultimi 10 anni e i suoi colleghi che hanno raggiunto i migliori risultati nel 2009. (AGI) Vic