Comunicazione

02 dicembre 2010 | 12:36

WIKILEAKS: DA CORTE SUPREMA SVEDESE NUOVO MANDATO DI ARRESTO PER ASSANGE

WIKILEAKS: DA CORTE SUPREMA SVEDESE NUOVO MANDATO DI ARRESTO PER ASSANGE

(ASCA-AFP) – Stoccolma, 2 dic – La Svezia redigerà  un nuovo mandato di arresto internazionale per Julian Assange per completare quello attualmente in vigore che la polizia britannica non può applicare per ragioni procedurali. Lo riferisce la polizia svedese senza precisare quanto tempo impiegherà  per emettere il nuovo mandato. ”Secondo la procedura la pena massima relativa a ciascun crimine deve essere precisata nel mandato. Noi abbiamo parlato solo di stupro, la più pesante dell’accuse imputate ad Assange, insieme ad aggressione e coercizione sessuale”. Queste le precisazioni di Tommy Kangasvieri, esponente della polizia criminale nazionale incaricato di trasmettere il dossier all’Interpol. La procuratrice incaricata del dossier, Marianne Ny, dovrà  dunque riformulare il mandato.