Editoria

03 dicembre 2010 | 11:06

WIKILEAKS:MAURO,INTERNET UTILE SE USIAMO CRITERI GIORNALISMO

WIKILEAKS:MAURO,INTERNET UTILE SE USIAMO CRITERI GIORNALISMO
TARANTO
(ANSA) – TARANTO, 2 DIC – La vicenda Wikileaks “dimostra che il rapporto tra Internet e i giornali può essere utile per entrambi e soprattutto utile per i giornali e per i cittadini”. Lo ha detto il direttore di Repubblica, Ezio Mauro, intervenendo al teatro Petruzzelli di Bari ad una manifestazione su ‘Informazione e democrazia: il caso italiano’, organizzata per i i 10 anni dell’edizione barese del quotidiano. “Wikileaks – ha proseguito Mauro – ha messo a disposizione dei giornali e dei siti di informazione una massa enorme di documenti, ma c’é voluto un esercizio del giornalismo per rendere quei documenti intellegibili al grande pubblico e ai cittadini”. Tutto ciò è avvenuto “attraverso – ha aggiunto – i criteri normali del giornalismo: la selezione, la gerarchia delle notizie e la capacità  di metterle in relazione tra di loro, cioé di fare sistema, e soprattutto l’esercizio della responsabilità . Molti file sono stati esclusi perché potevano mettere a repentaglio la sicurezza e la vita di alcune persone. Questi criteri, cioé viaggiare dentro il flusso quotidiano delle notizie che – ha detto ancora – Internet veicola badando principalmente alla capacità  di portata e alla velocità  di scorrimento, selezionando, gerarchizzando, cercando i fili di connessione tra le notizie ed esercitando una responsabilità  civile, sono la funzione del giornalismo e la ragione della sua sopravvivenza”. (ANSA).