Comunicazione

03 dicembre 2010 | 11:48

GOOGLE: ANTITRUST GIAPPONE, VIA LIBERA A INTESA YAHOO JAPAN

GOOGLE: ANTITRUST GIAPPONE, VIA LIBERA A INTESA YAHOO JAPAN
TOKYO
(ANSA) – TOKYO, 3 DIC – La Japan Fair Trade Commission, l’Antitrust del Sol Levante, ha dato il via libera all’alleanza siglata lo scorso luglio tra i giganti Internet Google e Yahoo! Japan per la condivisione di tecnologie. Secondo la commissione, la collaborazione tra i due leader della ricerca online non avrà  ripercussioni immediate quanto alle regole in materia di tutela della concorrenza nel mercato nipponico. Anzi, la scelta di Yahoo! di individuare Google come partner tecnologico è da ritenersi “una decisione ragionevole dal punto di vista del business”, dal momento che l’azienda di Mountain View “dispone di tecnologie migliori rispetto ad altri” ed è più celere nella loro distribuzione ai clienti. Un altro elemento a favore dell’accordo, spiega l’Antitrust, é che le due aziende continueranno a lavorare sul mercato nipponico in maniera indipendente e separata, restando in regime di concorrenza tra loro, con servizi e portali separati. Secondo Takujiro Kono, rappresentante di punta della Japan Fair Trade Commission, la distinzione delle due società  “farà  in modo che Google non possa ottenere il 90% del mercato dei servizi Internet”, una quota che invece gli analisti assegnano a Mountain View con l’avvio della collaborazione con Yahoo!. L’accordo siglato in estate tra le due aziende prevede l’uso da parte del portale Yahoo! Japan, tra i più visitati in Sol Levante con uno share di quasi il 60%, delle tecnologie di ricerca e della piattaforma per le inserzioni pubblicitarie online di Google, che in Sol Levante detiene poco meno del 40% del mercato delle ricerche. L’indagine antitrust era partita da esposti presentati da Microsoft e dal leader nipponico dello shopping online Rakuten, che avevano criticato l’accordo Yahoo!-Google per le possibili conseguenze negative sulla leale concorrenza. (ANSA).