Comunicazione

03 dicembre 2010 | 13:12

Telecom I.: Galateri, tranquilli su esposizione debitoria

03 Dec 2010 12:31 CEST Telecom I.: Galateri, tranquilli su esposizione debitoria
Dowjones

VENEZIA (MF-DJ)–Telecom I. e’ “assolutamente” tranquilla per la propria posizione debitoria e non ha bisogno di “emissioni aggiuntive”. Quanto al lancio di un bond ibrido non c’e’ “nessuna indicazione sui tempi”.

Lo ha affermato il presidente di Telecom I., Gabriele Galteri di Genola, ospite a Venezia per i Nobels Colloquia, parlando a margine con la stampa. “L’esposizione debitoria di Telecom I. era elevata”, ha spiegato il presidente aggiungendo che “e’ stata ridotta in questi anni in maniera significativa e per fine anno siamo assolutamente tranquilli”, anche perche’ la societa’ ha “un’esposizione a medio lungo termine. Non c’e’ nessuna necessita’ di emissioni aggiuntive”.

“Penso – ha aggiunto – che piuttosto dobbiamo guardare alle prospettive dei Paesi emergenti dove siamo presenti, Brasile e Argentina. Possono essere il volano della crescita. Nei paesi emergenti c’e’ una sensazione di fiducia e ci sono prospettive di stabilita’ che fanno riflettere. Li’ non si parla di crisi, si parla di investimenti e di crescita. Dobbiamo stabilire una bella e forte collaborazione con loro”.

Quanto all’emissione di un bond ibrido, Galateri ricorda che “e’ stata approvata dal Consiglio di amministrazione”, ma “e’ solo una possibilita’. Non ci sono indicazioni sui tempi”.

Nei giorni scorsi, l’a.d. Franco Bernabe’, interpellato sullo stesso tema aveva dichiarato che per il lancio del bond ibrido “c’e’ tempo”. Telecom I., nei primi nove mesi del 2010, ha registrato un indebitamento finanziario netto rettificato pari a 32,985 mld euro, in diminuzione di 964 mln rispetto al 31 dicembre 2009. ste

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 03, 2010 06:31 ET (11:31 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.