Una tecnologia italiana per la tv in 3D retro compatibile

Si chiama 3D Tile Format ed è una tecnologia, presentatata Torino il 30 novembre 2010, che permette di trasmettere su un solo canale un segnale in grado di essere ricevuto correttamente sia dai televisori tridimensionali che da quelli bidimensionali. Le prime trasmissioni 3D in chiaro con sistema retro-compatibile con i televisori 2D   e in alta definizione sono partite sull’emittente Quartarete Tv e sono state sviluppate dall’azienda Sisvel Technology in partnership con la Regione Piemonte attraverso Csp, organismo di ricerca regionale sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

This text will be replaced

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Ikea contro il cyberbullismo con la campagna #NotInMyHomePage

“I giovani sono la linfa vitale della Moda italiana”. Intervista a Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda

Alberto Forchielli è il nuovo personaggio di ‘Fratelli di Crozza’