Televisione

06 dicembre 2010 | 15:23

‘VIENIVIACONME’: LA RAI,DANNI ECONOMICI DA ‘SFORAMENTO’ 2 MINUTI

‘VIENIVIACONME’: LA RAI,DANNI ECONOMICI DA ‘SFORAMENTO’ 2 MINUTI
(AGI) – Roma, 6 dic. – Lo ‘slittamento’ di due minuti di un break pubblicitario durante l’ultima puntata di ‘Vieniviaconme’ ha comportato “una perdita economica” per la Rai. Lo ha reso noto la Direzione Palinsesto Rai con una nota a firma di Angelo Teodoli e indirizzata al direttore di Raitre Paolo Ruffini e, per conoscenza, al vice direttore generale per il coordinamento dell’offerta radiotelevisiva Antonio Marano. Lo slittamento e’ quello relativo al “Break Intervallo 3 Intrattenimento A (come indicato in un insieme di sigle specifiche, ndr) previsto dallo schema di trasmissione alle ore 21.55″ del 29 novembre scorso, serata della quarta ed ultima puntata del programma di Raitre ed Endemol Italia condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano. Il break e’ andato in onda due minuti piu’ tardi, alle 21.57: appena due minuti che pero’ – dice l’azienda di viale Mmazzini – ha comportato una perdita economica. Ma non solo: la Direzione Palinsesto segnala che alla fine il programma “ha inoltre sforato per 3 minuti e 15 secondi l’orario di chiusura concordato”. Ieri sera, durante ‘Che tempo che fa’ in onda su Raitre, Fabio Fazio aveva elencato un elenco personale delle cose rimastegli dopo ‘Vieniviaconme’, e tra queste c’era l’amarezza per la lettera che la Rai aveva indirizzato a Ruffini proprio per lamentare lo ‘sforamento’, oltre all’amarezza per la sospensione di 10 giorni inflitta al capostruttura Loris Mazzetti a causa delle sue dichiarazioni nelle scorse settimane. (AGI) Vic