Comunicazione

10 dicembre 2010 | 17:23

RAI: MASI “SEMPRE APERTO AL DIALOGO MA MANIFESTAZIONE OGGI GRAVE ERRORE”

RAI: MASI “SEMPRE APERTO AL DIALOGO MA MANIFESTAZIONE OGGI GRAVE ERRORE”
ROMA (ITALPRESS) – “Premesso che lo sciopero  è un diritto fondamentale dei lavoratori e pertanto va non solo rispettato ma anche sempre e comunque garantito, ribadisco che la manifestazione di alcune sigle sindacali oggi in Rai rischia di essere un grave e controproducente errore perché allontana dal tavolo delle trattative e da quel dialogo necessario per trovare soluzioni in un momento in cui c’è bisogno di collaborazione da parte di tutti. Un momento in cui Rai sta per la prima volta tentando di risolvere sul serio i propri problemi strutturali di bilancio per troppo tempo lasciati marcire”. E’ quanto si legge in una nota del direttore generale della Rai Mauro Masi che aggiunge: “Sarebbe forse utile e interessante che i promotori dello sciopero di oggi andassero a esercitare il loro diritto verso chi per decenni ha gestito Rai tra sprechi e disattenzioni magari indagando a fondo le cause di questi sprechi e disattenzioni e, chissà , forse individuando in questo esercizio, sorprese interessanti. Per parte mia ribadisco di essere sempre disponibile al dialogo, 24 ore al giorno sette giorni su sette, ma sempre e solo nell’interesse dell’Azienda e non di chi utilizza questi eventi per tentare, peraltro inutilmente, come accaduto di recente, di farsi un po’ di pubblicità  patetica d’accatto a scapito dell’immagine di Rai”.
(ITALPRESS).
mgg/com 10-Dic-10 17:15