Rcs/ Non imminenti cessioni relative ai Periodici

Apc-*Rcs/ Non imminenti cessioni relative ai Periodici
Da Fiat e Mediobanca pieno sostegno al rilancio del gruppo (Sole)

Milano, 14 dic. (Apcom) – Le ipotizzate cessioni relative a Rcs Periodici non sembrano essere imminenti e dovrebbero slittare, come minimo, al 2011. È quanto scrive Il Sole 24 Ore di oggi facendo il punto sul piano industriale di Rcs che sarà  presentato alla comunità  finanziaria venerdì 17. Il piano industriale del gruppo, secondo il quotidiano, non passerà  al vaglio del patto di sindacato che governa la società : l’accordo di blocco non è stato e non sarà  convocato in quanto, spiega il quotidiano citando fonti del patto, a differenza delle indiscrezioni di questi giorni, la presentazione del piano da parte dell’ad Antonello Perricone non sarà  accompagnata da eventi straordinari riguardanti il capitale di Rcs. Secondo Il Sole 24 Ore, Mediobanca e Fiat, principali azionisti del gruppo, fanno sapere di confermare il proprio sostegno ai piani di rilancio dell’azienda.

Mma

140845 dic 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari