TLC

15 dicembre 2010 | 15:21

VODAFONE: BERTOLUZZO, CO-LEADER CON TIM NEL MOBILE

VODAFONE: BERTOLUZZO, CO-LEADER CON TIM NEL MOBILE
GRUPPO CONTINUA A CREDERE ANCHE NEL FISSO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 15 DIC – Vodafone Italia si è mossa controcorrente rispetto al mercato tlc e l’ad Paolo Bertoluzzo é contento dei risultati. “Noi siamo andati molto bene e nel mobile siamo co-leader con Tim” ha detto incontrando la stampa per il brindisi di Natale. “C’é una competizione sul prezzo molto dura in Italia (scende del 20% all’anno e ora sono i più bassi d’Europa)…non é una bella cosa (per le aziende,ndr) perché prima o poi toccherà  gli investimenti…ma va bene così: è il mercato” spiega l’ad di Vodafone Italia, Paolo Bertoluzzo. Il manager ricorda poi gli investimenti del gruppo sul mobile (“dove ormai c’é un testa a testa con Telecom” sottolinea Bertoluzzo) e sottolinea l’eccellenza dell’Italia riconoscendo il merito alla competizione che c’é tra i vari operatori. Il plus del nostro paese è proprio avere “quattro infrastrutture in competizione” (Telecom, Wind e Tre oltre a Vodafone). Bertoluzzo ricorda poi il miliardo di investimenti programmati in 3 anni per contribuire a chiudere il digital divide. Nell’ambito del progetto ‘un comune al giorno’ Bertoluzzo annuncia che, in anticipo coi tempi previsti già  prima di Natale saranno accesi I primi quattro comuni. Vodafone continua a credere anche nel fisso (“su cui stiamo spingendo molto da quando siamo partiti un anno e mezzo fa” dice il manager). “Siamo attivi sulla fibra e sulla rete di nuova generazione – aggiunge – perche crediamo che sia l’infrastruttura che guarda al futuro”. Non ultimo Bertoluzzo ricorda l’importanza di investire nei call center (8 interni e 5 esterni) che Vodafone sta trasformando e specializzando (per i dati, per la clientela business, per l’adsl, per gli abbonati e i clienti ad alto valore delle prepagate) e sull’online.(ANSA).