EDITORIA: FRANCE 24 SFIDUCIA LA OCKRENT, CHE NON SI DIMETTE

EDITORIA: FRANCE 24 SFIDUCIA LA OCKRENT, CHE NON SI DIMETTE
PARIGI
(ANSA) – PARIGI, 16 DIC – Il personale dell’emittente France 24 ha sfiduciato oggi Christine Ockrent, numero due dell’Audivisivo esterno della Francia (Aef, struttura pubblica radio-tv francese) ed ha approvato una mozione di fiducia per Alain de Pouzilhac, il numero uno. La mozione di sfiducia alla Ockrent, ex principale mezzobusto del tg francese negli anni Ottanta, è stata votata dall’85% della redazione, quella che conferma de Pouzilhac dal 54%. Il voto si è svolto durante assemblee generali convocate in seguito al caso di presunto “spionaggio” di giornalisti della redazione ad opera di una collaboratrice della Ockrent, subito licenziata. La Ockrent, 66 anni, compagna dell’ex ministro degli Esteri, Bernard Kouchner, ha replicato “resto. Spetta agli organi di tutela prendere le decisioni. Non sono le assemblee generali che determinano la vita di un’impresa né la nomina o la destituzione dei dirigenti”. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari