TELECOM: ASATI, APPELLO A SINDACI, CONSOB E PROCURA MILANO

TELECOM: ASATI, APPELLO A SINDACI, CONSOB E PROCURA MILANO

(AGI) – Roma, 17 dic. – L’associazione dei piccoli azionisti di Telecom Italia, Asati, torna a criticare la decisione presa ieri dal cda del gruppo di non procedere all’azione di responsabilità  verso la gestione 2001-2007. In una nota il presidente di Asati, Nicola Lombardi, “esprime fiducia al collegio sindacale che ancora non si è espresso, alla Consob e specie alla Procura di Milano, cui è stato indirizzato un esposto ufficiale”. A questo ufficio giudiziario Lombardi chiede, “espressamente e pubblicamente” di “non lavarsi le mani e di procedere al più presto con approfondite indagini a tutela del valore dei titoli Telecom Italia, dei risparmiatori e dei dipendenti ed ex dipendenti, dei fornitori e dei clienti tutti del Gruppo Telecom che stanno assistendo basiti a un inarrestabile declino economico e soprattutto etico di una tra le migliori società  italiane”, conclude il presidente di Asati. (AGI) Red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci