Rcs: Perricone, ad oggi no elementi necessita’ svalutare attivita’ spagnole

17 Dec 2010 18:21 CEST Rcs: Perricone, ad oggi no elementi necessita’ svalutare attivita’ spagnole
Dowjones

MILANO (MF-DJ)–“Ovviamente Rcs deve sottostare alle regole internazionali anche con riguardo alle attività  di impairment test. Già  a partire dall’esercizio 2009 abbiamo elaborato l’impairment test, che  è previsto sia fatto una volta l’anno. Noi lo abbiamo fatto a giugno e lo abbiamo comunicato. Ad oggi non ci sono elementi o motivazioni tali da poter prevedere la necessità  di una svalutazione”.
Lo ha affermato l’a.d. di Rcs, Antonello Perricone, rispondendo a una domanda di un giornalista sulla possibilità  che sia necessaria una svalutazione delle attività  spagnole.
In conferenza stampa il manager ha detto che “l’andamento della Spagna  è positivo sul fronte della pubblicità , mentre tutto il mercato in Spagna sta soffrendo molto sul fronte delle diffusioni”. In generale, ha aggiunto l’a.d., “non esistono preoccupazioni particolari sul mercato spagnolo”. pl/alb

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 17, 2010 12:21 ET (17:21 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi