Comunicazione

18 dicembre 2010 | 13:11

Rcs: Perricone, per gruppo non possiamo escludere altri piani di crisi

17 Dec 2010 18:54 CEST Rcs: Perricone, per gruppo non possiamo escludere altri piani di crisi
Dowjones

MILANO (MF-DJ)–”Non possiamo escludere altri piani di crisi per il gruppo, anche se oggi non ne prevediamo”. Lo ha dichiarato l’a.d. di Rcs, Antonello Perricone, a margine della conferenza di presentazione del piano industriale 2011-2013, aggiungendo che “esistono ancora marginalità  negative all’interno del nostro gruppo. Dobbiamo in questi casi cercare di invertire la tendenza. Se non si inverte si passa a interventi più drastici. Non vogliamo e non possiamo mantenere marginalità  negative nel nostro gruppo”. Infine Perricone ha precisato che “il Corriere non  è una marginalità  negativa”. Rimanendo sull’argomento quotidiani l’a.d. ha precisato che “per Dove prevediamo un ulteriore sviluppo anche con attività  di e-commerce nel settore dei viaggi. Non faremo il tour operator, faremo accordi con i tour operator”. alb/pl

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 17, 2010 12:54 ET (17:54 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.