Comunicazione

18 dicembre 2010 | 17:19

NUCLEARE: BONELLI “SPOT PRO-ATOMO? SUBITO ESPOSTO AGCOM”

NUCLEARE: BONELLI “SPOT PRO-ATOMO? SUBITO ESPOSTO AGCOM”
ROMA (ITALPRESS) – “Presenteremo subito un esposto all’Agcom nei confronti della campagna pubblicitaria del Forum Nucleare italiano che da domani partirà  sugli schermi televisivi italiani compresi Rai e Mediaset. Chiediamo che sia rispettata la par condicio per il fronte antinucleare che non avendo alle spalle le lobbies dell’energia non può permettersi di mettere in onda costosissimi spot televisivi”. Lo dichiara il Presidente nazionale dei Verdi. “Siamo pronti a scommettere che la nuova campagna filonucleare organizzata dal Forum Nucleare di oggettivo non avrà  proprio nulla poiché gli interessi delle aziende che lo costituiscono sono quelli di realizzare il maggior numero di reattori atomici possibili, in spregio del referendum popolare che ha bocciato il nucleare in Italia. È evidente la sproporzione delle forze in campo, acuita da un sistema mediatico che non ammette alcun contraddittorio per il fronte anti-nuclearista – prosegue Bonelli -. Da un lato c’è una delle più grandi agenzie di comunicazione del Mondo, con un budget di sei milioni di euro per la comunicazione, e la mano pesante delle multinazionali dell’atomo, mentre dall’altro ci sono le associazioni ambientaliste alle quali il ministro Tremonti taglia persino il 5 per mille. È necessario un intervento di riequilibrio perché in questa maniera si apre un precedente pericolosissimo nel quale chi ha i soldi può imporre la propria comunicazione su scelte fondamentali per l’ambiente, la società  e il futuro dei cittadini”. “Serve un riequilibrio nell’informazione assegnando pari spazi di comunicazione anche alle forze ecologiste che si oppongono al nucleare – conclude Bonelli. Chiediamo che il monitoraggio sia assegnato a un soggetto terzo, come l’Osservatorio di Pavia, affinché non si possano truccare le carte su una questione di fondamentale importanza come la reintroduzione del nucleare nel nostro Paese”.
(ITALPRESS).
gca/com 18-Dic-10 15:58