Editoria

18 dicembre 2010 | 18:33

VATICANO: OSSERVATORE IN RETE CON QUOTIDIANO ‘LA RAZON’

VATICANO: OSSERVATORE IN RETE CON QUOTIDIANO ‘LA RAZON’
(AGI) – CdV, 18 dic. – L’Osservatore Romano conferma l’abbinamento con “La Razon”, che in Spagna  è la quarta testata nazionale, e così per tutto il 2011 diffonderà  ogni domenica nel Paese Iberico duecentomila copie della sua edizione settimanale in spagnolo, che contiene tutti i discorsi e documenti del Papa e i più importanti articoli del quotidiano della Santa Sede, stampato completamente a colori e senza costi aggiuntivi per la Santa Sede. L’accordo – ufficializzato nei giorni scorsi da José Manuel Lara Bosch e da Mauricio Casals Aldama, presidenti rispettivamente del Grupo Planeta e della Razon e dal card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato di Benedetto XVI – comprende anche la diffusione in rete, integralmente e in formati che ne permettono la lettura su dispositivi portatili come gli smartphone. Anche questa iniziativa, che partirà  il 27 dicembre prossimo,  è una novità  senza precedenti nella storia del giornale della Santa Sede, che l’anno prossimo compirà  150 anni e che per questa occasione sta per rinnovare completamente il suo sito in rete.  ”L’Observador Romano” iniziò a uscire a Buenos Aires nel 1951 e dal 1969 l’edizione settimanale in lingua spagnola del giornale venne realizzata in Vaticano: trasmessa e stampata in Perù dal 1997, in Messico dal 1998 e in Argentina dal 2005, già  prima del 2009 era la più diffusa delle edizioni periodiche del giornale vaticano. A sua volta, l’accordo con “La Razon” era stato preceduto nel 2008 in Italia da un’iniziativa analoga con “L’Eco di Bergamo”, alla quale da gennaio si affiancherà  l’abbinamento settimanale con la rivista “Tempi”. (AGI)
Siz