Televisione

20 dicembre 2010 | 12:21

MEDIASET: ASCOLTI IN CRESCITA PER ‘WILD’, 2,5 MLN SPETTATORI

MEDIASET: ASCOLTI IN CRESCITA PER ‘WILD’, 2,5 MLN SPETTATORI

(AGI) – Milano, 20 dic. – Ieri, domenica 19 dicembre 2010, le Reti Mediaset si aggiudicano la seconda serata sul target commerciale con il 37.24% di share (3.921.000 spettatori totali). Il Tg5 delle 20.00 è al vertice dell’informazione sul target commerciale con il 22.92% di share e 5.227.000 telespettatori totali. L’edizione delle ore 13.00 è la più seguita sul pubblico totale con 3.620.000 telespettatori totali e il 19.86% di share sul target 15-64. Ottimi ascolti per l’edizione delle ore 12.25 di Studio Aperto: 2.351.000 telespettatori totali, share del 17.19% sul target commerciale. Su Canale 5 “Striscia la domenica” si aggiudica l’access prime time sul target commerciale con una share del 17.76% (4.288.000 telespettatori totali); su Italia 1, in prima serata, ascolti in crescita per il programma condotto da Fiammetta Cicogna “Wild”: share del 14.43% sul target commerciale (2.534.000 telespettatori totali); a seguire, bene il primo appuntamento con la nuova edizione italiana del “Saturday Night Live”, che ha registrato una share dell’ 11.50% di share commerciale (419.000 spettatori). Su Retequattro, in day time, “Melaverde” è stata seguita da 2.121.000 telespettatori totali con il 13.19% di share sul target commerciale. Canali tematici Mediaset: Iris, nelle 24 ore segna un nuovo record con 120.000 spettatori totali (1.16% di share commerciale). Grandi ascolti in prima serata con il capolavoro “Schindler’s List” seguito da 264.000 telespettatori totali (1.14% di share commerciale) e, in seconda serata, il film “L’Ispettore Martin ha teso la trappola”, che ottiene 172.000 spettatori totali (1.69% di share commerciale). La5, nelle 24 ore sul pubblico femminile 15-44 anni, registra una share del 2.01%. Boing, nelle 24 ore ottiene 106.000 telespettatori totali. Premium Calcio: ottimo risultato per le telecronache pomeridiane della 17a giornata di Serie A che hanno raccolto un ascolto complessivo del 6,17% di share pari a 1.037.000 telespettatori; in particolare le partite “Napoli-Lecce” (2,74% di share, 461.000 telespettatori) e “Bari-Palermo” (0,43% di share, 72.000 spettatori) superano la concorrenza pay. (AGI) Red/Pgi