Comunicazione, Televisione, TLC

22 dicembre 2010 | 17:21

Tv: ricorso T.I.Media a Corte Ue contro Sky Italia su dtt

22 Dec 2010 17:06 CEST Tv: ricorso T.I.Media a Corte Ue contro Sky Italia su dtt
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Telecom Italia Media ricorre alla Corte di giustizia Ue per ottenere l’annullamento della decisione con cui, il 20 luglio scorso, la Commissione europea ha autorizzato Sky Italia a partecipare alla prossima gara per l’assegnazione delle frequenze per il digitale terrestre, modificando la precedente decisione con cui nel 2003 aveva imposto a Sky Italia di non partecipare alla gara per aggiudicazione delle frequenze per il digitale terrestre sino al 31 dicembre 2011.
Le ricorrenti, si legge in una nota della Corte, sostengono che la decisione “sarebbe, in concreto, viziata da sviamento di potere e difetto di motivazione. Inoltre la Commissione, violando le forme procedurali essenziali e travisando i fatti, avrebbe erroneamente individuato le circostanze eccezionali idonee a giustificare la modifica degli impegni inizialmente posti in capo a Sky. Infine, le ricorrenti lamentano il difetto di istruttoria e la carenza di motivazione della decisione”.

(Sky Italia  è la pay-tv del gruppo News Corp, proprietaria di Dow Jones & Co, società  che insieme a Class E. controlla questa agenzia) red/ren

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 22, 2010 11:06 ET (16:06 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.